Progetti

Tutti...SuperTerra!
La festa della Terra a Barriera di Milano (TO)

22 aprile 2024

Il 22 aprile 2024, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, l’Istituto comprensivo Aristide Gabelli, sito nel quartiere di Barriera di Milano a Torino, ha aperto le porte della scuola per diventare un polo educativo ambientale dedicato al territorio.

 

La giornata, che è arrivata a conclusione di un anno di progettazione tra Eduiren, Amiat e l’Istituto, è stata ricca di eventi e tanti ospiti che hanno testimoniato con le loro azioni di avere cuore il tema del rispetto dell’ambiente. Tra i protagonisti della giornata, per primi, gli alunni e le alunne dell’Istituto, promotori e promotrici di iniziative e laboratori per i propri compagni e le proprie compagne.

Una giornata dedicata alla nostra SuperTerra

La giornata è stata organizzata e coordinata da Eduiren che ha partecipato anche con un laboratorio “un ecocentro mobile” utile ad approfondire il tema dei rifiuti ingombranti. 

Hanno partecipato inoltre:

  • Il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino, con un laboratorio multimediale dedicato alla corretta raccolta differenziata, parte del progetto “Green Gaming” finanziato da CRT Piemonte;
  • lla fondazione O.A.S.I. – OMG Ets con un laboratorio dedicato alle azioni quotidiane di pace per la terra; 
  • le Guardie Ecologiche Volontarie della città Metropolitana di Torino, con un laboratorio dedicato alla rispetto delle zone fluviali; 
  • Il MACA- Museo A come Ambiente che ha fatto sperimentare a grandi e piccoli esperimenti scientifici dedicati alla Terra; 
  • la Biblioteca civica “Primo Levi” con letture a tema e letture al buio; e la testata Eco dalle Città che ha offerto la merenda con “frutta salvata” ed ha distribuito libri salvati dal macero.

Molti amici e amiche dell’ambiente che hanno offerto le loro attività a favore di una cultura del rispetto della nostra terra. Ma più di tutto, è stato emozionante il coinvolgimento di 7 classi dell’istituto che nella giornata hanno preparato dei laboratori dedicati alla raccolta differenziata corretta per sensibilizzare i coetanei/e.

La giornata, iniziata alle 8.00 del mattino, si è conclusa alle 19.00, in seguito del concerto del Centro di Formazione Musicale con tamburi e djambe. Una giornata di festa, dedicata alla nostra SuperTerra!

Eduiren e l’IC Gabelli

Ad inizio anno scolastico 2023/2024 è stata avviata una co-progettazione tra Eduiren, Amiat e l’IC Gabelli con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza degli studenti sulla raccolta differenziata e aggiungere in ogni classe le frazioni plastica e alluminio oltre a quelle di carta e indifferenziato già presenti. In questo modo, l’IC Gabelli è diventata la prima scuola della città di Torino ad avere una fornitura classe per classe di bidoni della raccolta differenziata fornita da Amiat, di tutte le frazioni tranne quella dell’organico.

Le classi partecipanti hanno vissuto con Eduiren, momenti di formazione, approfondimento, di protagonismo e creatività. Dai laboratori, infatti, sono nate delle storie brevi dove i bambini hanno potuto lanciare a tutti, messaggi a difesa dell’ambiente.

Inoltre, in un’ottica di peer education, sono stati gli stessi alunni e le stesse alunne a farsi carico di spiegare classe per classe come fare una corretta raccolta differenziata e portare i nuovi bidonicini.

 

All’interno del progetto è stato inserito anche un momento di formazione con i collaboratori scolastici dedicati alle pulizie e gli stessi sono stati coinvolti per definire gli spazi di posizionamento dei materiali.

Barriera Milano

Barriera di Milano è un quartiere appartenente alla sesta Circoscrizione del Comune di Torino, molto popolato (circa 48.000 abitanti), con un’alta multiculturalità. Da circa un anno il quartiere è stato interessato dal cambio servizio di raccolta rifiuti, passando da un sistema organizzato con la «raccolta stradale aperta» di tutte le frazioni al sistema «Ecoisole». Il cambio di servizio è è stata quindi l’occasione per ampliare la comunicazione sul territorio e favorire azioni di educazione ambientale.

 

Tra novembre 2022 e giugno 2023, si è sviluppato il progetto «EcoBarriera, Differenziamo senza Differenze» il quale ha visto collaborare associazioni, enti di terzo settore del quartiere insieme ad Eduiren e Amiat per sviluppare laboratori ambientali con stili comunicativi differenti (lab. Podcast, lab. Cucina senza spreco, lab di manualità).

Durante l’estate 2023 è stata inoltre dedicata una formazione a circa 100 bambini dell’Oratorio Salesiano Michele Rua.

Locandina Tutti SuperTerra

Locandina Tutti SuperTerra

Visualizzazione

Potrebbe interessarti